Dall'Africa all'Africa.


Sarà visitabile fino al 17 gennaio 2016 la mostra "African Style", allestita nel recentemente restaurato Palazzo Salmatoris di Cherasco, in provincia di Cuneo.


La formula dell'esposizione curata da Anna Alberghina e Bruno Albertino è particolarmente interessante. Accanto alla collezione di arte africana tradizionale appartenente ai curatori — due medici torinesi affetti dal "mal d'Africa" —, vengono presentate anche opere di arte africana contemporanea, a cura di Cesare Pippi, e in rapporto dialettico con esse dialogano opere di artisti e fotografi italiani ed europei.


L'effetto sul visitatore, amplificato anche dalle sale affrescate, è particolarmente suggestivo. Si passa attraverso un assomarsi di figure antiche e attuali che sembrano quasi intente più a guardare che essere guardate. Una folata di sensazioni, colori, forme attraversa il percorso e si deposita di volta in volta in un dipinto, una maschera, un feticcio, una stampa fotografica.


Lo stile africano che rimane impresso indubbiamente è qualcosa di vitale, una corrente di energia primordiale che non si esaurisce nel continente d'origine, ma trasforma e assorbe qualsiasi cosa incontri, in  modo felicemente inarrestabile.


Un bagno d'umanità che può far solo bene a chi si renda disponibile a farlo. Utile anche per lavarsi via tanti pregiudizi alimentati qui da noi da chi ignora, vuole ignorare vorrei dire, la grandezza della terra da cui tutti proveniamo, in quanto appartenenti alla "razza umana". (Einstein docet)























 


AFRICAN STYLE
Dall'Arte africana tradizionale
all'Arte contemporanea

A cura di
Anna Alberghina
Bruno Albertino
e
Cesare Pippi
(per la sezione arte contemporanea africana)

Dal 17 ottobre 2015 al 17 gennaio 2016

Palazzo Salmatoris
Cherasco (CN)

Artisti:
Anwar, Mohamed Charinda, Titti Garelli,  Marian Heyerdahl, "Cartoon" Joseph, George Lilanga, Maurus Michael Malikita, Plinio Martelli, Damian Msagula, Ugo Nespolo, Renza Sciutto.

Fotografi:
Anna Alberghina, Phil Borges, Tomas D. W. Friedmann.

Orari.
Dal mercoledì al venerdì: ore 14:30/18:30.
Sabato, domenica e festivi: ore 9:30/12:30 - 14:30/18:30.

Info.
Tel. 0172.42.70.50
ufficio.stampa@comune.cherasco.cn.it

Ingresso libero, catalogo in mostra.


Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

Sotto il vestito meno di niente.

La dittatura degli ignoranti.