L'infanzia in fotografia.


Eugenio Fessia, Imago, Milano 1960ca (dettaglio). Collezione privata.

Segnalo in extremis ai miei lettori una piccola, ma deliziosa, mostra fotografica che terminerà il 18 gennaio prossimo. Si tratta di "Infanzie - I molteplici aspetti dell'infanzia in un secolo di fotografia" realizzata dall'Associazione per la Fotografia Storica nel salone d'ingresso di Villa Amoretti a Torino.

Attraverso fotografie appartenenti ai soci, che coprono l'arco di circa un secolo da un dagherròtipo e un ambrotipo degli anni '50 dell'Ottocento fino alle stampe argentiche degli anni Sessanta, si ripercorre l'iconografia legata all'infanzia, così come venne formandosi nel gusto delle varie epoche in Italia. Pur nei limiti di una ricognizione condotta esclusivamente sul corpus delle quasi 60.000 fotografie collezionate dai soci dell'A.F.S., emerge con chiarezza l'invenzione sociale del concetto di "bambino" che diventerà gradualmente il perno centrale attorno al quale si troverà a ruotare la nuova famiglia mononucleare della società di massa novecentesca. In questo senso, si può cogliere anche un interessante parallelismo cronologico tra l'evoluzione tecnica del mezzo fotografico e l'attenzione che viene dedicata dai fotografi al soggetto infantile, notoriamente difficile da riprodurre per l'elevato dinamismo che lo contraddistingue.

Merito della mostra, a mio avviso, è di aver saputo mettere in evidenza la qualità estetica che percorre come un filo rosso le immagini esposte, siano esse frutto di autori riconosciuti, come Mario Giacomelli e Cesare Colombo, o di professionisti come Silvio Ottolenghi, il mitico Nulla sfugge della cronaca torinese, o anche di anonimi amatori. A significare una volta in più come qualsiasi storia del fotografico non possa prescindere dall'essere anche un discorso sulla bellezza.

Infine due note. L'illuminazione artificiale del salone è davvero insufficiente e inadatta. Consiglio di vedere la mostra con la luce del sole. Il catalogo è ben fatto e suggerisco di acquistarlo (l'offerta è libera, ma trovo che offrire meno di 5 Euro sarebbe inadeguato).


INFANZIE
I molteplici aspetti dell'infanzia in un secolo di fotografia

18 dicembre 2013 - 18 gennaio 2014
Biblioteca Civica di Villa Amoretti (Parco Rignon), Torino.

A cura della Associazione per la Fotografia Storica

Ingresso libero

Orari:
lunedì 15.00-19.55;
dal martedì al venerdì 8.15-19.55;
sabato 10.30-18.00. (domenica chiuso)

Info:
+39 011.4438604 - 011.4438605
attivitaculturali.biblioteche@comune.torino.it


.

Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

La dittatura degli ignoranti.

Mi pare una sconfitta.