Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

L'amicizia e l'onestà.

Immagine
L'amicizia è un gran bella cosa. Una delle più belle della vita. Coltivare le amicizie richiede dedizione, ma si viene spontaneamente ripagati dall'attenzione affettuosa e reciproca che sprigionano. Le amicizie non si scelgono, accadono. Sono affinità elettive, empatie irrefrenabili e spesso irrazionali. Proprio per questo motivo, basare le proprie scelte culturali, che richiederebbero un minimo sindacale di onestà intellettuale, sull'amicizia non mi è mai parso un metro di misura dignitoso. E continuo a pensarla così, anche se mi capita di vivere dalla nascita in un Paese dove invece mi pare si continui in troppe situazioni a pensarla molto diversamente da me.
Nelle occasioni che ho fin qui avuto di curare qualcosa, sia esso mostra o pubblicazione, ho cercato di non farmi influenzare più di tanto dall'amicizia e dalla simpatia. O almeno ci provo seriamente. Nell'errare, condizione umana inevitabile, cerco di mantenere un freno etico. Mi impongo quindi, di fronte …