CONFINI 10 è a Milano.


Inaugurata da Polifemo Fotografia, alla Fabbrica del Vapore, la tappa milanese di CONFINI, rassegna italiana di fotografia contemporanea, giunta alla sua decima edizione.


La notevole affluenza di pubblico conferma la crescente attenzione verso questa rassegna, unica nel suo genere, che coinvolge nella selezione e nell'organizzazione ben sei curatori di altrettante realtà culturali: Maurizio Chelucci per Massenzio Arte di Roma, Francesco Tei per Photogallery di Firenze, Fulvio Bortolozzo per Camera Doppia di Torino, Leonardo Brogioni per Polifemo Fotografia di Milano, Fulvio Merlak per la Sala Fenice di Trieste, Clelia Belgrado per VisionQuest di Genova.

Intervista al curatore Leo Brogioni.
Quest'anno sono sei anche gli autori presentati in ogni spazio, ognuno di essi ritenuto collegialmente meritevole dai curatori per la qualità del progetto, anche se diversissimi nell'esito visivo e oggettuale delle opere.

I sei autori della rassegna sono, in ordine alfabetico: Mauro Battiston, Lost in Eden; Giammaria Cifuni, ViaGuidoRossa; Francesca Della Toffola, Accerchiati Incanti; Carola Ducoli, L'Altrove; Nicolò Quirico, Palazzi di Parole; Chiara Rame, Glue

La visione d'insieme delle opere consentita dallo spazio di Polifemo Fotografia, restituisce con evidenza l'alto livello raggiunto dalla rassegna, al di là delle personali declinazioni dei singoli autori. Nella piacevole varietà si riscontra difatti un'approfondita ricerca sulle potenzialità del fotografico come mezzo e contesto espressivo.

La mostra sara visitabile  fino all'8 febbraio 2013 (ingresso libero). Gli orari sono: dal lunedì al venerdì, ore 10-18; sabato, ore 15-18. (domenica chiuso)
Chiara Rame.
In conclusione, vorrei complimentarmi sia con i "ciclopici" milanesi, per l'ottimo allestimento e per la brillante inaugurazione, sia con gli autori in mostra. In loro rappresentanza, pubblico qui i ritratti estemporanei fatti nell'occasione a due delle autrici.

Giammaria Cifuni.


.