Un giorno da Portaluppi


Un giorno da Portaluppi

Tutto nasce dall'invito a partecipare ad una sessione di produzione collettiva del numero unico di una rivista da ideare e realizzare in un giorno nello studio milanese dell'architetto Piero Portaluppi (1888-1967), ora sede della Fondazione a lui dedicata. Il tema dato alla ventina circa di intervenuti era "Little Italy", con la massima libertà di interpretazione personale.

Sapendo già in partenza che la maggior parte degli altri componenti di questa estemporanea redazione sarebbero stati architetti e designer, mi ero preparato ad osservarne le attività secondo le procedure della serie Appunti per gli occhi. Tuttavia lo studio che ci ospitava e quello che i responsabili della Fondazione spiegavano su Portaluppi mi hanno talmente colpito da scegliere subito di dedicare le mie immagini alla descrizione
di quanto andavo percependo e pensando sul personaggio e sullo spazio dove lavorò. Il tutto distribuito sulle sei pagine qui pubblicate, che ho direttamente realizzato e stampato sul posto, subito dopo le riprese.

Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

Sotto il vestito meno di niente.

La dittatura degli ignoranti.