Centosettantaquattro



Confini 09: 1 bando, 174 partecipanti, 19 selezionati, 5 premiati, una piccola rivoluzione, una piacevole sorpresa.

Nei primi giorni giugno si è riunita la giuria, della rassegna Confini formata da: Clelia Belgrado, Fulvio Bortolozzo, Leonardo Brogioni, Maurizio Chelucci, Fulvio Merlak, Francesco Tei; tutti curatori degli spazi che ospiteranno la manifestazione nei prossimi mesi.

La qualità dei lavori ha convinto la commissione a premiare non solo 2 autori, come previsto dal bando, ma ben 5, che saranno esposti fra il 2011 e 2012 nella maggiori città italiane:

Franco Borrelli, Anna Fabroni, Alessandro Pagni, Sandro Rafanelli, Bruno Taddei.

Questi i nomi dei fotografi premiati a cui vanno aggiunti gli altri 14 finalisti, tutti visibili all’indirizzo: http://www.photographers.it/bandichiusi.php?id=23.

Poche parole per esprimere la soddisfazione, ma anche le difficoltà, che ha trovato quest’anno la giuria dei curatori di Confini09. Un compito impegnativo perché la qualità è stata decisamente elevata e questo non può che farci piacere per due importanti motivi.

Il primo, il più importante, è la soddisfazione nel rendersi conto che un concorso difficile e legato ad un modo di fare fotografia con caratteristiche diverse da quelle a cui siamo generalmente abituati ha visto tanti progetti di valore. Significa che c’è una maturità diversa, un approccio alla fotografia fatto di progettualità artistica, creatività, felici intuizioni e ricerca di percorsi emozionali.

Il secondo motivo della nostra soddisfazione non è tanto la quantità dei partecipanti, segno comunque di un’attenzione crescente al progetto Confini, ma soprattutto aver constatato che la quasi totalità dei lavori sposavano la mission di questa rassegna di fotografia contemporanea che, da quasi 10 anni, propone e rende merito a tutti quei lavori che si pongono in un ambito che per contenuti spesso non trova specifiche collocazioni. Una crescente attenzione legata anche al buon lavoro del circuito di spazi espositivi e media partner Photographers ed Il Fotografo.

Aspettiamo tutti, da settembre fino a maggio del prossimo anno, nelle città aderenti al circuito per godere insieme, dal vivo, le opere premiate, parlare con protagonisti, discutere e confrontarci.

Torino, a cura di Officine Nadàr
15 – 30 settembre 2011

Firenze, a cura di PhotoGallery
10 – 22 ottobre 2011

Roma, a cura di MassenzioArte
10 -20 novembre 2011

Milano, a cura di Pol!femo Fotografia
16 gennaio – 3 febbraio 2012

Genova, a cura di VisionQuest
23 febbraio – 8 marzo 2012

Trieste, a cura di Sala Fenice
18 aprile - 11 maggio 2012

[ dal comunicato stampa ]


www.confini.eu

.

Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

Sotto il vestito meno di niente.

La dittatura degli ignoranti.