Passaggi di confine in vista



Venerdì 11 marzo 2011 alle ore 18:30 apre allo spazio ZonaCottini la seconda doppia personale di questa stagione espositiva. A presentarsi al pubblico saranno questa volta l'artista concettuale Gian Luigi Braggio con una scelta di sue opere, tutte di estremo interesse, e l'artista fotografo Mattia Mammoliti, alla sua primissima personale, con una serie dedicata al fondersi dell'opera dell'uomo, le dighe in questo caso, con la natura nella creazione di un nuovo, inatteso, paesaggio.
In qualità di co-curatore della mostra, al fianco di Paolo Aghemo, ideatore e grande animatore dell'associazione Galleria Renato Cottini, ho partecipato al montaggio della parte fotografica e di seguito pubblico qualche scatto di backstage dedicato a Mammoliti. Maggiori info sulla mostra sono QUI.












.

Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

La dittatura degli ignoranti.

Mi pare una sconfitta.