Ce n'è già troppa

©2010 Fulvio Bortolozzo - serie Scene di passaggio (Soap Opera).
Quanto più a lungo si vive, tanto più la realtà si fa incalzante, e al tempo stesso meno interessante, perché ce n'è già troppa. Davvero c'è bisogno di aggiungervi ancora qualcosa? Al di sopra dell'esistente bisogna accatastare l'immaginario, solo perché qualcuno, quand'era giovane e aveva ancora poca esperienza di quel che chiamiamo realtà, s'è messo a fantasticare per conto proprio un po' di pseudorealtà (...)?

(Cees Nooteboom, Il canto dell'essere e dell'apparire)
.