A furia di parole

"Villa Gualino" ©2009 Fulvio Bortolozzo.

Minor White credeva nella fotografia come mezzo di conoscenza, e sarebbe stato forse d'accordo con Henry Miller nel dire che l'arte scomparirà del tutto quando avremo imparato abbastanza. La convinzione fondamentale di White, che le buone fotografie devono aderire perfettamente alla vita, è indiscutibile. Basti pensare al fatto che nessuno riuscirà mai a convincere qualcun altro a furia di parole ad apprezzare una determinata immagine: questo semplicemente accade, improvvisamente una mattina o lentamente lungo una stagione, quando un'immagine o il suo ricordo si allineano con l'esperienza individuale.
(Robert Adams, La bellezza in fotografia)

Post popolari in questo blog

Una cultura fotografica.

La dittatura degli ignoranti.

Mi pare una sconfitta.